Durata Viaggio

Ho fatto il giro del mondo in 157 giorni e 4 ore

Foto 900x433

giovedì 16 settembre 2010

USA

Devo a malincuore dire che gli stati uniti per ora si sono rivelati la meta piu' deludente del mio viaggio. Non sapevo bene cosa avrei trovato ma certamente non immaginavo citta' vecchie e sporche, costituite da una downtown piena di grattacieli che sembrano dei giganteschi monoliti di acciaio o cemento dove qualcuno a scavato delle finestre, tutto il resto della citta': vediamo nei film la bella casa bianca a due piani con un giardinetto davanti e dietro circondata da una staccionata, una realta' travisata dai registi dato che quasi tutte le abitazioni in quartieri di un degrado impensabile sono dei prefabbricati minuscoli con il giardino in stato di semiabbandono delimitato da una rete metallica rotta ma dove comunque sventola una bandiera a stelle e strisce. Un numero indefinito di homeless ad ogni angolo di strada chiede un quarto di dollaro e qualunque tipo di servizio pubblico e' pessimo, fatta eccezione per quelli che costano 5 dollari a singola corsa, ma credo che questi ultimi siano gestiti da compagnie private. L'edificio piu' moderno e pulito che vedo nei boulevards e gli avenues delle citta' grosse o minuscole che siano e' sovrastato da una scritta al neon del tipo Burger King, Taco Bell o Dunking Donuts, e qui mi fermo perche' la quantita' dei nomi e' spropositata, si puo trovare la versione fast di qualunque cibo. Questo spiega anche le malsane dimensioni degli americani. Per non parlare dell'enorme quantità di mutilati e di persone su sedia a rotelle, questo penso sia causa sia dei vari conflitti in cui  la popolazione è stata sbattuta sia dell'assistenza sanitaria. Attraversando il paese più volte mi sono domandato come possa essere la nazione più potente del mondo, mi sono risposto che nonostante tutti i problemi la loro forza nasce da quella bandiera che vedo sventolare ad ogni angolo che unisce 300 milioni di persone, penso presto questo ruolo potrà essere preso dall' Unione Europea quando sarà qualcosa più che una moneta.

2 commenti:

  1. Finalmente un po' di sano antiamericanismo... come mi mancava, come mi mancava!

    RispondiElimina

Ricorda di firmare il commento